Martin Rinaldi as “The King of Sound”

IMG_0339

Martin Rinaldi, laureato allo IED di Milano in Sound Design, è colui che spesso e volentieri fa vibrare le, seppur solide, pareti di Kumo. Il mondo di un sound designer è tutto dentro una stanza (insonorizzata), quella di Martin è, entrando, prima porta a sinistra, tra tastiere, chitarre, microfoni, effetti e spie luminose ovunque. Passa le sue giornate circondato da strumenti musicali, mixer e software – complicatissimi per noi comuni mortali – che gli permettono di comporre delle musiche sempre originali per i suoi clienti.

La creazione di una melodia di tutto rispetto, però, è composta da più fasi: la produzione, il momento creativo e una fase di post-produzione che – dice il Rinaldi – “so dirti quando comincio ma non quando finisco” perché l’obiettivo è “l’armonia” tra le parti. Ciò, può richiedere un lavoro che dura ore o, addirittura, una settimana.

Il nostro Martin, però, è un progettista del suono anomalo: passa intere giornate chiuso nel suo studio e, gli piace. È così dedito al suo lavoro che oltrepassa la porta del suo studio solo per avvicinarsi, silenzioso, alla macchinetta del caffè. Conscio di questa sua dipendenza, ha provveduto a procurarsi un thermos personale che tiene vicino allo schermo del computer.

Dobbiamo, però, spezzare una “corda” in favore di Martin, dicendo che dosi smisurate di caffè gli permettono di lavorare anche nelle ore notturne (roba da inguaribili perfezionisti) pur di finire un progetto nei tempi di consegna previsti.

In molti hanno già apprezzato la serietà di questo giovane e preparato sound designer che, sul suo curriculum, vanta collaborazioni con nomi importanti come Pirelli, Ducati (per Rollingstone), Eden Viaggi, Ibm, Capgemini (per la sede tedesca) e, grazie a Kumo, anche con Scavolini e Dott. Scholl.

E nei ritagli di tempo, Martin, cosa fa? Ascolta musica. Tutta. Ci tiene, però, a citare solo alcuni dei compositori e gruppi che lo hanno ispirato: Massive attack (trip hop), Square Puscher e Kode 9 (musica elettronica), Rome (martial pop) ed il grande Ennio Morricone.

Per scoprire altre fantastiche curiosità sul mondo misterioso di Martin Rinaldi, vi consigliamo di visitare il suo profilo su Vimeo, già che ci siete, fatevi spiegare come fa a vivere ascoltando la musica ad un volume che va oltre il limite di decibel consentiti dalla fisica.


Martin Rinaldi – Sound Designer c/o Kumo

Produzione di musiche originali ad hoc per video, spot (radio/tv).

Realizzazione speakeraggi e voice-over.